Gabrielli Simona

Qualifica: 
Ricercatore
Sezione: 
Parassitologia
Telefono Interno: 
24896
Fax: 
24589
Telefono cellulare: 
3286424226
Edificio: 
Sanarelli
Piano e stanza: 
IV piano P3-39
Orario ricevimento: 
Venerdi 10-12
Attività di ricerca: 

Principali linee di ricerca: 1.Sviluppo e sperimentazione di protocolli diagnostici e molecolari e di kit  diagnosticiLe ricerche in questo campo sono indirizzate a sviluppare tecniche immunologiche e molecolari per la diagnostica parassitologica e valutare l’affidabilità di alcuni kit in commercio. In particolare le indagini sono state dedicate alla realizzazione di test sierologici per la diagnosi nell’uomo di infezioni da Babesia divergens e Dirofilaria e alla sperimentazione di protocolli molecolari diagnostici per la malattia di Chagas, particolarmente utili nel controllo dei donatori di sangue ed organi.2.Vector -borne diseasesLe ricerche in questo campo sono state volte a stabile l’epidemiologia e la clinica di filariosi zoonosiche trasmesse da ditteri culicidi e da zecche ixodidae. Parte di esse sono state condotte in collaborazione con l’università di Niš (Serbia). Numerose indagini sono state invece indirizzate a valutare la prevalenza in italia di piroplasmi del genere babesia, theileria e hepatozoon nell’uomo e negli animali naturali serbatori d’infezione. Ricerche più recenti sono volte allo studio dell’ecologia dei flebotomi vettori di leishmaniosi in Italia.3.Diagnosi di parassitosi in pazienti italiani e stranieriL’attività assistenziale svolta nell’UOD di analisi parassitologiche e la collaborazione con altre aziende ospedaliere hanno consentito lo studio molecolare e sierologico di numerosi casi clinici, alcuni dei quali sono stati oggetto di pubblicazioni scientifiche.Indici bibliometrici (Scopus) n° pubblicazioni: 50; citazioni: 651;h-index: 13

Attività didattica: 

2015— “C.I. Metodologie diagnostiche di microbiologia”, CdL Tecniche di Laboratorio Biomedico, Azienda Ospedaliera Policlinico Umberto I (cfu 2)2015—CI Microbiologia e Parassitologia, Medicina di laboratorio (3° anno), C.L.M. "B" in Medicina e Chirurgia, Sapienza” Università di Roma (cfu 1)2014—Vicepresidente del CdL Tecniche di Laboratorio Biomedico, Azienda San Camillo–Forlanini2012— Coordinatore didattico e docente “C.I. Metodologie diagnostiche di microbiologia”, CdL Tecniche di Laboratorio Biomedico, “Sapienza” Università di Roma (Azienda San Camillo–Forlanini) (cfu 2)2012-2014: ADE “Le Parassitosi nosocomiali” C.L.M."B" in Medicina e Chirurgia, C.I. di Microbiologia e Parassitologia, “Sapienza” Università di Roma (cfu:1)2012-2014: ADE “Rischi d’infezione nel laboratorio di parassitologia”, CdL in Tecniche di Laboratorio Biomedico, Azienda Policlinico Umberto I°( cfu:1)2010-2011: “Tecniche diagnostiche in Parassitologia”, Scuola di specializzazione in Microbiologia e Virologia (cfu:1)2002-2015: Membro della commissione d’esame nel C.I. di Microbiologia, C.L.M. ”B” in Medicina e Chirurgia, “Sapienza” Università di Roma

Attività assistenziale: 

Dal 2011 è strutturata presso l’UOS di Analisi Parassitologiche (SSDC01S2) del Policlinico Umberto I°, ove effettua l’attività assistenziale occupandosi delle analisi microscopiche, immunologiche e molecolari di routine e della diagnosi di malaria H24. L’esperienza maturata in campo scientifico si è tradotta nello sviluppo di protocolli che vengono applicati ad indagini sierologiche idonee ad evidenziare nei pazienti infezioni zoonotiche e ad analisi molecolari relative a antropo- e zooantropo-parassiti; partecipa, inoltre, al Servizio h24.di pronta disponibilità per la diagnosi di malaria. Ha sviluppato protocolli molecolari diagnostici per la malattia di Chagas, particolarmente utili nel rilevamento di infezione congenita nei neonati di madre latino-americana e nel controllo dei donatori di sangue ed organi al fine di prevenire le infezioni nosocomiali. nel centro trapianti e trasfusionale. Alcuni dei risultati relativi all’attività clinica sono stati pubblicati su riviste internazionali e presentati a congressi scientifici nazionali e internazionali.

Curriculum Italiano: 
Curriculum Inglese: